La_memoria_di_Marcinelle_70_100_4giornateLa miniera di Bois du Cazier a Marcinelle, in Belgio, una tragedia sul lavoro che l’8 agosto 1956 costò la vita a 262 uomini dei quali 60 abruzzesi, provenienti dai comuni di Manoppello, Lettomanoppello, Farindola, Turrivalignani, in provincia di Pescara. Eroi del lavoro che la Regione Abruzzo intende omaggiare, a sessant’anni dall’accaduto, promuovendo un bilancio della memoria attraverso racconti, immagini, colori e suoni e con la partecipazione di prestigiosi e autorevoli ospiti tra i quali la principessa Astrid del Belgio, delegata dal re Filippo, e la presidente della Camera Laura Boldrini. “La memoria di Marcinelle” è il titolo dell’iniziativa, promossa dal presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso, dall’1 al 4 agosto, itinerante tra i Comuni che hanno pagato il tributo in termini di vite