In riferimento all’articolo di stampa apparso sul quotidiano il Centro di venerdì 29 luglio 2016 il Comune di Picciano intende respingere con forza le accuse mosse dall’opposizione in quanto il Bilancio del 2016 non solo non viola alcuna normativa, contrariamente a quanto frettolosamente affermato, ma è, un bilancio virtuoso e che guarda al futuro della nostra collettività.

La vicenda del presunto parere negativo del Revisore dei Conti è stato chiarito dalla stessa dott.ssa Maria Concetta Sulli, attraverso una formale precisazione di cui si è data conoscenza anche alla collettività attraverso manifesti. Il revisore ha fatto presente che la locuzione “non favorevole”, che ha tanto scandalizzato l’opposizione, è frutto di un meno errore materiale. A ben guardare il contenuto dell’atto, tuttavia, era facilmente comprensibile che l’espressione non favorevole era un refuso e che sia le tabelle in cui vengono riportati i dati contabili sia tutte le precedenti inserite nel parere presentavano una situazione in perfetta regola.

Quanto all’avanzo di amministrazione lasciato dalle precedenti amministrazioni è appena il caso di ricordare che la somma indicata in 240.000 euro è stata utilizzata in gran parte per il pagamento di debiti vari anch’essi lasciati in eredità all’amministrazione Catani; in dettaglio 100 mila euro pagato per espropri ex scuola media con sentenza della Corte di Cassazione, 40 mila euro pagati per espropri strada di piazza Padre Pio, 40 mila euro pagati per convenzione di segreteria non pagati negli anni precedenti, 40 mila euro di arretrati per il servizio smaltimento rifiuti.

Voglio da ultimo ricordare all’opposizione, forse distratta nei cinque anni del precedente mandato, che il Comune di Picciano ha realizzato e sta realizzando, sotto l’amministrazione del sindaco Catani, un pacchetto di opere pubbliche senza pari in precedenza e con pochi eguali anche tra i Comuni limitrofi: nuova scuola elementare, ristrutturazione del municipio, dissesto idrogeologico, impianto sportivo, viabilità.

Il tutto senza gravare neppure per un euro sulle casse comunali ma sfruttando una capacità di reperire fondi che è stata il segno distintivo di un’ amministrazione virtuosa e proficua per il nostro paese che, grazie a questo grande lavoro, pochi mesi fa ha riportato uno straordinario risultato elettorale con l’82% dei consensi.

 

Amm. Com.le Picciano