La società ha affidato al tecnico la guida della prima squadra maschile e dell’under 21

Montesilvano, 19/08/2016 – Per ricominciare la sua corsa nel prossimo campionato di serie B, il Montesilvano si affida ad un professionista che ha già dimostrato in passato, e proprio sulla panchina della Caiana, tutto il suo valore. Gianluca Marzuoli, il tecnico dell’ultimo campionato di serie B (vinto a punteggio pieno) e dell’ultima Coppa Italia di categoria (anch’essa conquistata sul campo), torna ad allenare il Montesilvano dopo un anno e mezzo, pronto a perseguire gli obiettivi prefissati dalla società per questo nuovo inizio:

“Sono felice di essere tornato qui, in una società alla quale sono molto legato e con la quale abbiamo raggiunto importanti traguardi in passato. Certo, la situazione di quest’anno si presenta diversa da quella di tre anni fa: allora avevamo l’obiettivo di vincere e riconquistare subito la serie A, con una squadra costruita per quello scopo; quest’anno invece punteremo molto sui nostri ragazzi, provenienti dalle nostre squadre giovanili, coadiuvati da un nucleo di giocatori più esperti che speriamo di poter annunciare il prima possibile”.

Oltre alla prima squadra, anche l’under 21 sarà guidata da Marzuoli, a conferma del ruolo centrale che svolgeranno i giovani nel nuovo progetto societario:

“Amo lavorare con i giovani, non rifiuterò mai l’offerta di chi mi proporrà di lavorare con i ragazzi per farli crescere e insegnare loro questo sport. L’anno scorso ho allenato i giovanissimi e gli allievi dell’Acqua & Sapone, ed è stata una magnifica esperienza. Quest’anno me la vedrò con ragazzi più grandi, più formati, ma seguirli giorno per giorno sarà fondamentale per poterli poi lanciare, progressivamente, in prima squadra”.

Il pubblico di Montesilvano, dopo un’esaltante stagione in serie A, si ritrova per la seconda volta in tre anni a dover ricominciare daccapo, nel campionato di serie B. Anche per loro, il tecnico Marzuoli ha parole di incoraggiamento e di motivazione:

“L’anno scorso il Montesilvano ha vissuto una grande stagione in serie A, ora però le cose sono cambiate e giocheremo in un’altra categoria. Ma il Montesilvano resta: restano i colori, lo scudetto, la storia, il prestigio di questa società. I veri tifosi si vedono nei momenti di difficoltà, e sono sicuro che la nostra gente saprà starci vicino come già fatto in passato. Al di là della categoria, il Montesilvano è il Montesilvano”.

 

 

GIUSEPPE MROZEK

UFFICIO STAMPA MONTESILVANO CALCIO A 5

ufficiostampamontesilvanoc5@gmail.com