SONY DSC

Il 18 agosto scorso il MIUR ha formalmente comunicato al Comune di Pianella che, a seguito dello scorrimento della graduatoria relativa alla delibera CIPE 2014, sono disponibili le somme per la messa in sicurezza della scuola dell’infanzia del capoluogo.

“ Eravamo in attesa di questo provvedimento da tempo – afferma il sindaco Sandro Marinelli – anche perché nel maggio scorso, unitamente al vice sindaco Antonio Faieta, abbiamo incontrato presso il MIUR la Dirigente Responsabile dell’ Ufficio per le Misure di attuazione per l’edilizia scolastica, dott.ssa Paola Iandolo, per poter programmare al meglio gli interventi ed evitare ritardi ulteriori per un edificio che necessita da tempo di opere strutturali.”

“ Oggi siamo pertanto in grado – spiega il sindaco – di bruciare i tempi, avendo già affidato in precedenza i lavori alle ditte esecutrici e stilato, unitamente con la dirigente dell’istituto comprensivo, prof.ssa Nicoletta Paolini, un cronoprogramma dettagliato che ci consente, pur nel breve lasso di tempo a disposizione, di spostare le classi della materna presso il piano terra della scuola primaria, trasferendo al piano superiore le classi della primaria stessa, in modo da far iniziare le attività didattiche in contemporanea a tutti gli alunni per la data del 7 settembre e liberare completamente l’istituto oggetto di intervento.”

“ Si tratta di un complesso intervento di messa in sicurezza con miglioramento strutturale che vedrà un impegno finanziario di circa 1.500.000 euro, con l’impiego di due diverse imprese, la Edilcam Sistemi s.r.l., di Roma, detentrice del brevetto “CAM Cuciture Attive per la Muratura”, ampiamente usato per la gran parte degli interventi di ricostruzione eseguiti all’Aquila nel post terremoto, e la ditta Di Carmine Costruzioni s.a.s. di Spoltore; la durata dei lavori è prevista in 270 giorni e, quindi, sarà tutto pronto per l’apertura del nuovo anno scolastico.”

 

Comune di Pianelle