E’ avvenuta qualche giorno fa, in Provincia, la  consegna definitiva dei lavori, alla ditta Di Prospero srl (in qualità di capogruppo dell’Ati che si è aggiudicata la gara) per la realizzazione della viabilità di collegamento tra la variante SS 16 e i Comuni di Montesilvano e Città S. Angelo, che prevede la realizzazione tre grandi infrastrutture, i cosiddetti “Tre ponti sul Saline”.

Questo significa che partono definitivamente i termini contrattuali per i quali entro la fine del 2017 devono essere ultimate tutte le lavorazioni previste in appalto. I lavori del ponte in località villa Carmine, che collegherà via Tamigi a contrada San Martino di Città Sant’Angelo è in dirittura d’arrivo ed entro ottobre verrà il varo delle travi costituenti l’impalcato del ponte in località villa Carmine. Ad oggi lo stato di avanzamento e di circa il 23% ed è stata ultimato il nuovo tracciato “lungofiume Saline” che andrà a sostituire il precedente tracciato, ormai impraticabile. Il primo ponte potrebbe essere messo in esercizio i primi mesi dell’anno nuovo.

“Se tutto procederà come previsto, sarà un regalo di Natale alla comunità – ha detto il Presidente Antonio Di Marco –  visto che i 400 giorni scadono il 24 dicembre 2017. Già il primo ponte sul Saline renderà il traffico più fluido. Quando saranno conclusi anche gli altri due ponti possiamo di aver contribuito a ridisegnare la mobilità di un’area molto vasta, sempre più metropolitana, migliorandola. Una soluzione ai problemi che vengono avvertiti da tutta la collettività, cittadini e imprese, costretti a subire una situazione difficile sul fronte della circolazione stradale”.

Per quanto riguarda il terzo ponte, che collegherà Marina di Citta’ Sant’Angelo in prossimità delle aree dell’ex-camping, iniziano in questi giorni le opere di accantieramento funzionali alla realizzazione delle strutture di fondazione del nuovo ponte.

Il costo complessivo dell’intervento, finanziato con fondi CIPE,  è di 15 milioni e 813 mila euro. L’opera pubblica è destinata a cambiare l’assetto alla viabilità della zona, in quanto assorbirà tutto il traffico della via Vestina, ha avuto un rallentamento a causa della indisponibilità di cessione bonaria di terreni da parte di alcuni proprietarie alla acquisizione di alcuni pareri. Il secondo collegherà via San Martino (nei pressi della Outlet Village) a via Fosso Foreste e il terzo sorgerà alle spalle del Palacongressi di Montesilvano.

 

Uff. Stampa Provinci di Pescara