Il Consiglio comunale di Penne, giovedì sera, ha approvato il bilancio di previsione 2017-2019. “Non abbiamo aumentato la pressione tributaria, né programmato ulteriori tagli alla spesa corrente, in particolare abbiamo mantenuto invariati i fondi per il sociale nonostante i tagli del Governo nazionale e regionale – ha osservato il sindaco di Penne, Mario Semproni -. Per le nuove imprese abbiamo previsto, nei primi due anni di attività, l’esenzione dei tributi comunali. Agevolazioni anche per le giovani coppie che sceglieranno di abitare nel centro storico e per le imprese agrituristiche. Non solo – ricorda il primo cittadino – abbiamo previsto agevolazioni fiscali anche per i nuclei familiari composti da disoccupati o inoccupati, cassa integrati o in mobilità, e disabili”. Via libera anche alla rottamazione delle cartelle fiscali: i contribuenti potranno presentare istanze (periodo dal 2000 al 2016) per ottenere le agevolazioni fino al 2 maggio notificando la richiesta al concessionario o al Comune. Nella stesa seduta, infine, è stato eletto il consigliere comunale Camillo Savini, vice presidente vicario dell’Assemblea comunale.