CONDIVIDI

Questo pomeriggio, dopo un nuovo vertice in Prefettura, alla presenza del viceprefetto vicario Carlo Torlontano, del Presidente della Provincia Antonio Di Marco, del Dirigente Del Settore Tecnico Della Provincia Ing. Paolo D’incecco e del Responsabile Del Servizio Viabilita’ della Provincia Mauro Di Blasio si è convenuto che “ci sono le condizioni minime necessarie propedeutiche alla riapertura del tratto” e che questo potrà avvenire “non appena ultimata l’attivazione dell’impianto semaforico al km 14 circa e comunque orientativamente alle ore 09:30 del giorno 03/08/2017”.

La decisione è stato presa dopo che si è verificato che sono stati ultimati i lavori di ripristino e messa in sicurezza della S.P. 8 nel tratto in oggetto, ed  è stato redatto, dagli incaricati della Provincia di Pescara, alla presenza del Sindaco di Farindola, verbale di constatazione dello stato di avanzamento dei lavori (in riferimento ai lavori svolti sia dalla Provincia che dal Comune) al fine di programmare la riapertura una volta terminati gli ultimi interventi sull’impianto semaforico al km. 14+000. Dunque  i residenti di Farindola, i turisti e i commercianti della zona possono tirare un sospiro di sollievo. Riprende la viabilità ordinaria nel tratto che va da Rigopiano a Vado si Sole, in un momento strategico per le attività degli imprenditori turistici dell’area.

Pescara, 2 agosto 2017