La giunta comunale di Pianella ha approvato la bozza di convenzione predisposta dalla Regione Abruzzo per l’avvio delle opere di realizzazione del Palazzetto polivalente da realizzare nel terreno di proprietà comunale sito in c.da Nardangelo, a ridosso dello stadio comunale “Mario Di Benedetto”, ponendosi, tra i soggetti attuatori del Masterplan, tra i primi enti a concretizzare la cantierizzazione delle opere.

“ L’Iter amministrativo, si è rivelato più complesso del previsto – spiega il sindaco Sandro Marinelli – ma con l’approvazione da parte della giunta della convenzione, possiamo in tempi brevi procedere con l’espletamento della gara di appalto ed avviare i lavori che contiamo di concludere entro la prossima primavera, portando ad un livello molto elevato l’offerta ludico-sportiva  che, unitamente al parco pubblico recentemente inaugurato, pone il nostro territorio all’avanguardia per l’attenzione alle fasce più giovani della popolazione.”

“ La dotazione finanziaria si compone di € 482.000,00 a valere sul Masterplan della regione Abruzzo ed ulteriori € 103.000,00 di fondi comunali reperiti mediante l’alienazione avvenuta nei mesi scorsi di alcuni alloggi dismessi di edilizia popolare, grazie ai quali anche questa importante opera pubblica non inciderà sull’indebitamento dell’ente, oltremodo provato dal risanamento delle esposizioni generate dalle passate gestioni.

L’opera – continua il primo cittadino – era attesa dalla popolazione da molti anni poiché, nonostante la presenza di una florida attività sportiva, soprattutto a livello giovanile, la cronica assenza di spazi idonei coperti ha senza dubbio precluso in passato una piena affermazione di discipline quali basket e pallavolo, ma senza dubbio il requisito della polifunzionalità consentirà di promuovere nel corso dell’intero anno numerosi eventi quali convegni, concerti, esibizioni di danza e, nel malaugurato caso di calamità naturali, costituirà un presidio fondamentale per il sicuro ricovero della popolazione”