Sono il presidente del Frosinone Calcio Maurizio Stirpe, il tecnico ex Crotone Davide Nicola e l’attaccante della Sampdoria Fabio Quagliarella i vincitori, nelle rispettive della XVI edizione del Premio Nazionale “Giuseppe Prisco” alla lealtà, alla correttezza e alla simpatia sportiva.
Il Premio Speciale di Giornalismo “Nando Martellini”, arrivato alla sua XIV edizione, è stato invece attribuito alla giornalista del Corriere della Sera Gaia Piccardi.
I premi sono stati attribuiti da un’unica giuria presieduta da Sergio Zavoli e composta da Italo Cucci, Gianni Mura, Gian Paolo Ormezzano, Marco Civoli, Franco Zappacosta, Ilaria D’Amico e coordinata dall’imprenditore Marcello Zaccagnini, presidente del Comitato organizzatore.
La stessa commissione che d’intesa con il presidente del Comitato organizzatore Marcello Zaccagnini, ha deciso di attribuire il “Premio Speciale della Giuria” al Presidente del CONI Giovanni Malagò.
Accogliendo la proposta dell’USSI – Gruppo Abruzzese Giornalisti Sportivi, la giuria ha conferito uno specifico e altrettanto importante riconoscimento alla giornalista Mila Cantagallo, collaboratrice di Rete8 che sarà premiata, per la circostanza, con l’opera inedita Games 13 ideata in memoria di Davide Astori e realizzata dall’artista Ester Crocetta.
La cerimonia di premiazione si svolgerà alle ore 11 di lunedì 14 maggio 2018, al Teatro Marrucino di Chieti e sarà condotta da Stanislao Liberatore.