CONDIVIDI

Il sindaco di Penne Mario Semproni ha convocato una riunione il giorno 20 Aprile, alle ore 17, presso l’ex sala consigliare del comune di Penne per approvare un documento per sospendere il ridimensionamento ad ospedale di area disagiata. «La politica deve tenere conto di un’area di 50 mila abitanti – si è espresso così il sindaco Semproni – dopo la richiesta del comitato “Salviamo l’ospedale di Penne” di organizzare un incontro instituzionale con i sindaci dell’area, ho ritenuto utile che in quel tavolo si possa redigere un documento, comune a tutti, per chiedere il congelamento del cronoprogramma contenuto nell’ultimo atto aziendale fino ad insediamento di nuovo Consiglio regionale.»