CONDIVIDI

Ieri mattina, domenica 29 aprile, nella sala consiliare del municipio di Gualdo Tadino, è stato siglato un patto di amicizia tra le città di Penne e Gualdo Tadino, rispettivamente sedi di partenza e di arrivo della decima tappa del Giro d’Italia 2018 di 239 km, la più lunga della 101esima edizione della corsa rosa. Alla cerimonia erano presenti il sindaco di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciutti, i priori delle quattro Porte e una delegazione di amministratori della città di Penne, guidata dall’assessore Giuseppina Tulli e dal presidente del consiglio comunale Antonio Baldacchini, oltre a rappresentanti della pro loco della città vestina. Nel pomeriggio in piazza Martiri sono sfilati figuranti della Festa Medievale di Penne e dell’associazione La Fratellanza dello Scorpione di Penne. Domenica prossima, 6 maggio, la visita sarà ricambiata da Gualdo Tadino che, con una delegazione composta da amministratori, rappresentanti del comitato di tappa, dei Giochi de le Porte e del Gruppo Sbandieratori, si recherà in Abruzzo. Il sindaco Presciutti ha invitato ufficialmente il Comune di Penne in occasione dei Giochi de le Porte 2018, in programma a settembre