Si conclude l’iter per la realizzazione dei nuovi loculi all’interno del cimitero comunale, attesi dalla cittadinanza per oltre un decennio, e i cui lavori sono stati conclusi nel mese di giugno 2018.

Dopo la fine dei lavori sono stati redatti il certificato di regolare esecuzione, il certificato del collaudo delle strutture, debitamente vistato dal genio civile regionale, e il certificato di conformità dell’impianto elettrico.

A concluderla procedura a car data dal 31 luglio i loculi sono agibili a termini di legge e pienamente fruibili da parte dell’utenza. L’intervento ha visto la realizzazione di 300 loculi, oltre a 80 ossari e 4 aree di cappelle gentizie e sono stati realizzati interamente con i proventi del rilascio della concessioni.

 Dichiara l’assessore Di Fermo: «si sono rivelati certamente vincenti sia la scelta di reperire le aree per l’ampliamento all’interno del perimetro, senza ulteriore consumo di suolo, sia la scelta di procedere all’appalto diretto dei lavori che ha consentito un notevole risparmio sia dei tempi di realizzazione che dei costi per le concessioni che gravano sull’utenza».