Con il seguente comunicato stampa si intende chiarire alcune dinamiche riguardanti la Fiera della Madonna, antichissima manifestazione patrocinata dal comune di Loreto Aprutino che si è svolta come di consuetudine nella seconda domenica di settembre.

L’edizione 2018 è stata particolarmente discussa per la mancanza della rassegna zootecnica e di uno stand gastronomico. La rassegna zootecnica dei bovini, promossa negli scorsi anni dall’Associazione Regionale Allevatori, è stata riproposta anche per quest’anno ma l’ARA per motivi interni alla propria associazione ha deciso di non aderire alla manifestazione. Nello spazio verde adiacente via Donato Chiarelli si è comunque esibito il Circolo Ippico Aprutino di Pasquale Chiappini con uno spettacolo di volteggio, esibizione fortemente voluta dall’amministrazione che si è occupata dell’allestimento del recinto così come delle pratiche burocratiche riguardanti l’intero evento. Per quanto concerne lo stand gastronomico, la giunta comunale nella giornata di giovedì 6 settembre ha concesso il patrocinio alla Pro Loco Aprutina, che nelle settimane precedenti aveva mostrato il proprio interesse ad organizzare uno stand gastronomico con l’aiuto economico dell’amministrazione. Soltanto pochi minuti dopo la delibera di giunta il Comune è stato informato tramite mail dell’impossibilità della Pro Loco di organizzare lo stand, in quanto a loro detta poco coinvolti dallo stesso Ente. Il gruppo consigliare “Progresso e Tradizione” intende informare in questo modo i cittadini su quanto avvenuto relativamente all’organizzazione della manifestazione, senza voler sollevare sterili polemiche o accusare qualcuno. La Fiera della Madonna si è confermata anche quest’anno una manifestazione riuscita e molto partecipata, e come già detto dal sindaco Gabriele Starinieri l’intento è quello di puntare fortemente in futuro sulla Fiera con un coinvolgimento maggiore e diretto dell’amministrazione.

Il gruppo consigliare “Progresso e Tradizione”