La cultura come rimedio al grande freddo della provincia. È questa l’idea del Comune di Loreto Aprutino, che si è fatto promotore della rassegna culturale invernale “Winter Is Coming”. La manifestazione è partita nel mese di ottobre con le presentazioni dei libri di due giovani scrittori dell’area vestina, Valentina Giannandrea e Giorgio Napoletano, la proiezione collettiva del film “Sulla mia pelle” e un reading letterario su John Fante in collaborazione con il Laboratorio Di Lettura di Loreto Aprutino. Per la seconda parte della rassegna, presentata pochi giorni fa dal consigliere comunale delegato alla cultura Federico Acconciamessa, sono in programma le presentazioni dei libri di Adamas Fiucci e Loredana Cocchini, la mostra fotografica “Deep Blue” di Francesco Marini e Alice D’annunzio e lo spettacolo teatrale “Ni una màs” a cura della Compagnia dell’Orfeo Folle in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. In scena nove donne ed una serie di monologhi che attingono alla cronaca e alle indagini giornalistiche per dare voce alle donne che hanno perso la vita per mano di un marito, un compagno, un amante o un “ex”. Lo spettacolo teatrale si terrà sabato 24 novembre alle ore 21:00 alla Sala Polivalente di Loreto Aprutino. “Come sempre abbiamo cercato di dare spazio ad artisti e scrittori locali“ -commenta entusiasta Acconciamessa- “questa rassegna è partita proprio dalle esigenze delle ragazze e dei ragazzi del posto di avere luoghi e occasioni adatte per esprimersi. È ancora in fase sperimentale, ma siamo rimasti soddisfatti dalla risposta del pubblico nella prima parte ed abbiamo deciso di proseguire. Invitiamo tutti a partecipare e a supportare le espressioni artistiche e culturali del nostro territorio.”