In questi ultimi giorni dell’anno l’amministrazione comunale di Loreto Aprutino sta provvedendo all’installazione delle telecamere di video sorveglianza sul centro abitato del comune guidato dal sindaco Starinieri. 

Come programmato dalla passata giunta comunale, il progetto realizzato con fondi propri è stato in parte realizzato con le istallazioni e la messa in funzione delle videocamere poste presso gli uffici municipali di Via Roma, Via IV Novembre, incrocio Via Cappuccini – SR 151, scuola media G.Rasetti, incrocio Via Degli Uliveti – Via Primo Maggio. Ad inizio del nuovo anno la seconda parte di questo progetto. Le telecamere infatti saranno posizionate presso la scuola elementare Tito Acerbo, incrocio SR 151 – Via della Fornace e presso il parco giochi “Monumento”. Costo complessivo delle due operazioni circa 50.000 euro. 

«É un percorso che abbiamo voluto fortemente intraprendere per dare una risposta in termini di sicurezza ai nostri cittadini – dice Maria Mascioli assessore con delega alla Protezione Civile – adottando misure possibili per contrastare quei fenomeni di micro criminalità. Inoltre l’installazione di queste telecamere di sorveglianza serviranno anche a monitorare gli atti di inciviltà che spesso il nostro comune subisce