Alle prossime elezioni regionali del 10 febbraio candidato nella coalizione di centrodestra che sosterrà unitariamente la candidatura a Presidente di Marsilio, ci sarà, nella lista di Fratelli d’Italia anche Leonardo D’Addazio, dipendente della Roman Style di Brioni e sindacalista Cisl.
” Ho deciso di candidarmi, raccogliendo l’invito di molti cittadini, che hanno manifestato l’esigenza di avere un rappresentante della zona vestina nel consiglio regionale del nostro Abruzzo.
Fratelli d’Italia è il partito che mi ha cercato di più.
Credo che un consiglio regionale per essere considerato ben rappresentato, debba esprimere consiglieri che vadano a coprire il maggior numero di territori. L’Abruzzo ha un territorio estremamente eterogeneo ed ha bisogno di una rappresentazione completa per evitare che ci siano zone e cittadini di serie A e zone e cittadini di serie B. Da troppo tempo la zona Vestina non esprime un consigliere regionale.
Spero che i cittadini vogliano cogliere questa opportunità ed è per questo che cerco un consenso trasversale, come è stato trasversale l’invito dei cittadini che mi ha spinto a percorrere questa strada.
LO FARÒ SENZA ABBANDONARE, A PRESCINDERE DAL RISULTATO, IL MIO RUOLO DI RAPPRESENTANTE SINDACALE NELLA AZIENDA IN CUI LAVORO.
spero che i cittadini, soprattutto quello vestini, abbiano il coraggio di superare le logiche di partito e votare per avere un consigliere regionale, che se fosse eletto, avrà sede permanente nella zona vestina tutti i giorni e non una volta ogni 5 anni”