Arriva con la legge di bilancio 2019 lo stanziamento da parte del ministero dell’interno di circa 395 milioni di euro a favore dei piccoli comuni. Si tratta di fondi assegnati secondo un criterio proporzionale al numero degli abitanti a tutti i comuni con meno di 20000 abitanti, ben 7402 in tutta Italia.

L’importo assegnato alla città vestina è pari a 70000 euro, fondi da investire per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio culturale, purché si tratti di interventi non già interamente finanziati da altri soggetti ed aggiuntivi rispetto a quanto previsto nella prima annualità del piano triennale delle opere pubbliche.

Perentori i termini per la programmazione delle opere atteso che, pena la decadenza del finanziamento, l’esecuzione dei lavori dovrà iniziare entro il 15 maggio 2019 in modo da favorire l’erogazione della prima tranche del finanziamento già nel mese successivo.

“Riteniamo questo stanziamento quantomai opportuno e concreto, afferma il sindaco Marinelli, soprattutto perché rivolto ai piccoli comuni con modalità tali da favorirne l’impiego immediato. Sono universalmente note le difficoltà che devono essere affrontate quotidianamente per garantire i servizi e la sicurezza dei cittadini, aggiunge il primo cittadino, e questo finanziamento si pone in controtendenza con i numerosi tagli subiti e le continue evoluzioni normative che da troppi anni finiscono solo per incrementare le problematiche degli enti locali. Impiegheremo le risorse per gli interventi urgenti sulla viabilità e per ulteriori lavori da eseguire presso la scuola primaria di Cerratina e all’ex Asilo Sabucchi di Pianella”.