Si svolgerà sabato 9 marzo, alle ore 16.30, la cerimonia di intitolazione della piazza di Contrada San Salvatore (zona Peep) ai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Saranno presenti i rappresentanti delle istituzioni. “Una intitolazione a due giudici che hanno perso la vita per onorare i valori della giustizia e della verità”, ha detto il sindaco di Penne, Mario Semproni. Alla cerimonia istituzionale parteciperanno il prefetto di Pescara, Gerardina Basilicata, il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, il presidente della Provincia di Pescara, Antonio Zaffiri, i rappresentanti delle associazioni di volontariato e culturali della città. “La mafia, diceva sempre Giovanni Falcone, non è affatto invincibile – ricorda Semproni – ma è un fenomeno umano e come tutti i fenomeni umani ha un principio, una sua evoluzione e avrà quindi una sua fine: è questo il monito che dobbiamo – conclude il sindaco Semproni – lasciare alle future generazioni”. La proposta di intitolare la piazza ai giudici Falcone e Borsellino è venuta dai residenti del quartiere di Contrada San Salvatore e recepita dall’Amministrazione comunale.