Venerdi 10 maggio alle ore 18.00 presso l’Officina del Talento in Corso Umberto I a Pianella l’Associazione Cultour Pianella presenta il libro ‘Storia della Massoneria in Abruzzo’, di Elso Simone Serpentini e Loris Di Giovanni. Una corposa opera di 308 pagine in cui i due autori ripercorrono le vicende della Libera Muratoria abruzzese dagli albori fino alla ricostituzione delle logge abruzzesi nel dopoguerra. Dopo i saluti di Serena D’Incecco proprietaria dell’Officina del Talento e nel direttivo di Cultour Pianella , il prof. Elso Simone Serpentini traccerà un profilo storico della massoneria abruzzese dalla seconda metà del XVIII secolo agli anni cinquanta del Novecento, ripercorrendo con i nomi più illustri le vicende latomiche abruzzesi, soffermandosi, in particolare, sulla figura di Enrico Sappia agente segreto di Mazzini ed ospite a Pianella del marchese de Felici. Loris Di Giovanni farà un focus sullo sviluppo della carboneria a Pianella, sul Gran Maestro Pasquale Sabucchi e sugli affiliati alla locale Vendita. Spiegherà , inoltre, i legami della famiglia de Felici con la Massoneria in special modo dei due esponenti illustri del casato: Camillo de Felici, più volte sindaco di Pianella e fondatore del Credito Fondiario e Gesualdo III de Felici, Maestro Venerabile della Loggia teatina Vettio Catone. Concluderà Anna Bruna Giansante che, ricollegandosi all’attività culturale e turistica che caratterizza Cultour, parlerà della prossima mostra incentrata su due dipinti di proprietà del collezionista e storico dell’arte Andrea Iezzi eseguiti dal pittore Enrico Marchiani e raffiguranti i genitori di Gesualdo III de Felici, Nicola e Concetta Monaco La Valletta, ma anche della gita culturale organizzata per il 2 giugno. Saranno presenti per il direttivo di Cultour Pianella le archiviste Silvia Cancelli e Tina Parone assieme a Linda Colletti.