Si terranno nei giorni 6-7 e 8 giugno 2019 le proiezioni all’aperto della rassegna cinematografica “Alla scoperta di vite straordinarie”. A partire dalle ore 21:00 e con ingresso gratuito, presso largo teatro, sarà possibile assistere alla proiezione di film-documentari dedicati all’importantissimo tema della sostenibilità ambientale.

L’iniziativa, realizzata dal Comune di Pianella in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Papa Giovanni XXIII” di Pianella-Moscufo ed il Dipartimento di Scienze Psicologiche, della salute e del territorio (DISPuTer) dell’Università “G. D’Annunzio” Chieti-Pescara, promuove una rassegna cinematografica per ragazzi che vede il coinvolgimento di esperti nazionali del mondo del cinema, delle Associazioni culturali di Pianella (Accademia teatrale Arotron, IFA Accademia di Cinema, Accademia Città della Musica, Abruzzo Cuore d’Italia, ecc.), di divulgatori scientifici noti a livello locale e nazionale e con le testimonianze di giovani titolari di aziende agroalimentari del territorio quando si affronteranno temi legati al cibo/alimentazione, all’agricoltura ed all’ambiente. Attraverso il progetto, pertanto, i ragazzi stanno conoscendo anche come viene realizzato un prodotto cinematografico, con particolare attenzione alle tematiche del doppiaggio, delle colonne sonore e della recitazione.

Il progetto è cofinanziato dal Comune di Pianella e dal MIUR (Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca) MIBAC (Ministero per i beni e per le attività culturali) e terminerà nel mese di dicembre 2019, con ulteriori proiezioni previste nei prossimi mesi, sia nell’aula ‘cineforum’ allestita presso la scuola primaria di Pianella ma anche presso l’università G.d’Annunzio e, ancora, all’aperto.

La rassegna intende celebrare attraverso il cinema bambini, ragazzi e persone comuni che si sono distinti per il loro coraggio nel fronteggiare le avversità della vita, le ingiustizie e le discriminazioni, il loro altruismo, la loro capacità di resilienza; individui che hanno a volte cambiato il corso della storia. Il titolo della rassegna è legato anche alla celebrazione di tutti gli esseri viventi della terra stessa come luogo da preservare per un mondo migliore. La parola “scoperta” è un invito ai giovani spettatori ad intraprendere viaggi fantastici, lasciandosi catturare dalla magia dello schermo cinematografico.

“Continuiamo con questo progetto che ha già riscosso un significativo apprezzamento – spiega l’assessore alla cultura Gabriella Di Clemente – e lo facciamo con 3 proiezioni all’aperto accomunate dal tema della sostenibilità ambientale. Con questa iniziativa, aggiunge l’assessore, intendiamo far conoscere ed avvicinare un crescente numero di adolescenti al mondo del cinema, incentivando l’approfondimento di tematiche di vitale importanza per la società di oggi e di domani”.

“La manifestazione è stata inserita all’interno del calendario degli eventi previsti per il “Festival dello sviluppo sostenibile 2019” che mira proprio a favorire l’attuazione dell’agenda 2030 delle Nazioni Unite e dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile previsti, afferma l’assessore all’associazionismo Antonella di Massimo. Anche per tale ragione abbiamo cercato di coinvolgere quante più realtà possibili, a partire dalle associazioni culturali del nostro territorio”.