Nella mattinata di ieri il personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Penne è intervenuta presso il Liceo Scientifico Luca Da Penne identificando un giovane classe ’95 residente a Penne, non studente del suddetto istituto, che aveva danneggiato i “quadri” con esposizione degli scrutini e dei voti degli esami, mediante l’uso di un pennarello, con scritte diffamatorie nei confronti di alcuni insegnanti e disegni osceni. La stessa compagnia comunica che sono in corso attività di indagine per l’identificazione di eventuali altre persone coinvolte. I responsabili saranno denunciati per il reato di danneggiamento aggravato.