Sabato 31 Agosto ore 17.00 NO MAN’S LAND FOUNDATION inaugurerà a Contrada Rotacesta (Loreto Aprutino) l’installazione permanente site specific Solid Ground dell’artista nativo americano Jimmie Durham, insignito del Leone d’Oro alla Carriera alla Biennale di Venezia di quest’anno.

Solido non è solamente il terreno sul quale poggia un’antica porta a due ante che apre sul centro del nostro pianeta, a bilanciare un’epoca proiettata verso programmi spaziali.
Solida è anche la costellazione a No Man’s Land in Contrada Rotacesta che ospita già diversi progetti di Yona Friedman con Jean-Baptiste Decavèle, nonché l’installazione permanente Pian de Pian Piano di Alvin Curran e che l’anno scorso ha visto la partecipazione di Gianfranco Baruchello con il suo progetto Adozione di una Pecora.

E in atto quindi un processo di ACCUMULAZIONI che aggiunge senza togliere il precedente e contrasta fortemente con una cultura del usa e getta. Riprende in forma laica una tradizione presente nelle antiche chiese e cappelle italiane dove si mescolavono periodi storici e stili artistici.