Sono stati approvati dalla giunta comunale di Pianella i progetti relativi alle misure urgenti adottate per la crescita economica. Si tratta di uno stanziamento del ministero dello sviluppo economico, rapportato al numero dei residenti nel comune, da destinare ad una serie di opere da porre in essere per favorire l’efficientamento energetico e lo sviluppo territoriale sostenibile.

Nel caso del comune vestino il contributo, pari a 70.000 euro, sarà destinato alle seguenti opere: messa in sicurezza e abbattimento delle barriere architettoniche in via Vittorio Veneto – Centro Storico, efficientamento ed implementazione della rete di pubblica illuminazione in c.da San Desiderio, installazione sistemi di deumidificazione presso il Palazzo della Cultura, installazione impianto fotovoltaico presso la scuola media e presso gli alloggi destinati ad edilizia speciale(condominio San Nicola).

Gli interventi, già appaltati, inizieranno nelle prossime settimane e saranno conclusi entro l’inverno.

Le opere individuate, spiega il Sindaco Sandro Marinelli, coerentemente con le specifiche finalità del finanziamento ministeriale, risolvono una serie di priorità, atteso che ci consentiranno di migliorare sia l’aspetto energetico che la sicurezza e l’accessibilità del territorio: via Vittorio Veneto rappresenta per la cittadinanza il prioritario collegamento della sede municipale con i parcheggi presenti in via Meridionale e le attuali condizioni non ne consentono una transitabilità sicura soprattutto per coloro che hanno problemi di autonoma deambulazione; l’implementazione di punti luce con tecnologia led in c.da S. Desiderio va a colmare una lacuna che interessa un nucleo consistente di abitazioni rurali, migliorandone la sicurezza, mentre gli interventi sugli edifici pubblici aumenteranno ulteriormente il grado di efficienza energetica degli stessi, generando un risparmio per l’ente che continuanell’opera di attenzione costante all’abbattimento delle emissioni inquinanti.