Con una lettera ufficiale inviata al presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, all’assessore alla sanità Nicolettà Verì, al premier Giuseppe Conte e a tutti i sindaci dell’area Vestina, i rappresentanti Lega Area Vestina, nella figura del coordinatore di zona Vincenzino De Berardinis e dei coordinatori comunali, Fabiola Frisa e Gabriele Colasante, hanno chiesto ufficialmente di prendere in carico la richiesta di inserire Penne e l’intera area Vestina all’interno di una ‘zona rossa‘. Questo si legge nel comunicato ” lo chiediamo vista la drammatica situazione che sta vivendo la nostra area, a seguito del diffondersi del nuovo Coronavirus, visto che nonostante le nuove misure restrittive adottate dal Governo, i casi sono in continuo aumento, e che questo preoccupa molto in primis i cittadini, i sindaci e gli abitanti dei paesi limitrofi.” Tutto questo continuano “al fine di non vanificare gli sforzi fatti, ad oggi, dai cittadini, operatori sanitari, forze dell’ordine e Protezione Civile.”