Ha provato ad uccidere la moglie e poi ha tentato il suicidio tagliandosi le vene. E’ questo quanto accaduto oggi pomeriggio a Penne, quando un uomo di 77 anni, forse in preda ad una crisi di depressione, ha cercato di colpire a morte la sua signora, 82 anni, che da tempo soffre di una grave patologia. L’estremo gesto di mettere fine ad entrambe le vite non è andato a segno così i due coniugi sono stati trasportati d’urgenza, dal personale 118 presso l’ospedale Santo Spirito di Pescara in gravi condizioni. L’uomo si trova ora in stato di arresto per tentato omicidio.

Sulla ricostruzione dell’accaduto sono a lavoro i Carabinieri della Compagnia di Penne guidati dal Capitano Giovanni De Rosa.