Nuovo rinvio per quanto riguarda il processo sulla tragedia dell’Hotel Rigopiano di Farindola dove il 18 gennaio del 2017 persero la vita 29 persone. Infatti il prossimo 10 luglio non si tornerà in aula facendo slittare con molta probabilità a metà settembre la prossima udienza preliminare sul disastro dell’Hotel Rigopiano di Farindola.

La decisione è stata presa dopo un incontro tra il presidente del tribunale di Pescara Angelo Bozza e gli esponenti del ministero della Giustizia i quali hanno deciso di aggiornare l’udienza alla prossima data utile senza spostare il procedimento in un palasport ma avvalendosi di collegamenti video, all’interno di più aule del tribunale pescarese. In questo modo le oltre 250 persone, tra imputati, legali e parti civili, avranno modo di prendere parte all’udienza in piena sicurezza.