Dopo la conclusione anticipata di tutti i campionati dilettantistici causa emergenza sanitaria, l’Asd Loreto Aprutino comicia a scaldare i motori programmando il quadro tecnico per la prossima stagione. Dopo un anno e mezzo si separano le strade da Tommaso Mimola.

Con l’ex calciatore di Lauretume e Notaresco in panchina, i biancazzurri hanno raggiunto nella stagione 2018/2019 la finale, poi persa, per l’approdo in promozione mentre nell’attuale campionato, prima dello stop forzato, navigavano in zona play off con otto giornate ancora da disputare. A raccogliere le redini di Tommaso Mimola, il duo Christian Casasante – Vittorio Forlaini al quale viene affidata la conduzione tecnica della prima squadra e della formazione Juniores, categoria quest’ultima che mancava in casa Loreto da tantissimi anni.

Riconfermato anche il Direttore Sportivo, Simone Danese che negli ultimi giorni ha strappato il sì di alcuni giocatori della passata stagione tra cui: Romano, Pierdomenico, Acciavatti, Tranquilli, Ferri, Di Giampaolo, Leone, Pavone, Rasetta, Sablone, Casalena e Di Masci. Ni prossimi giorni la società punta a rinforzare la squadra con almeno quattro acquisti di spessore.

«Vogliamo continuare nel progetto di valorizzazione dei ragazzi della zona e del nostro settore giovanili – le parole del Presidente Roberto Vadini. Sono soddifatto della scelta dei nuovi mister che hanno da subito sposato il nostro progetto, a loro auguro un grosso in bocca al lupo. Per quanto riguarda la prima squadra, che affronterà il campionato di prima categoria, stiamo intervenendo per puntellare un organico già di per se competitivo, dando spazio anche a tanti ragazzi della formazione juniores. Speriamo – conclude Vadini – si possa tornare presto ad allenarsi e giocare».