“I bambini di Collecorvino rientreranno a scuola regolarmente a settembre così come previsto dal calendario ministeriale. L’amministrazione comunale e l’Istituto comprensivo di Collecorvino hanno sottoscritto un Piano di rientro che ci consentirà di riportare in aula gli studenti in assoluta sicurezza, rispettando le linee guida impartite dal Ministero e che prevede anche un impegno importante del Comune per apportare modifiche e migliorie alle nostre scuole, impegno che ovviamente rispetteremo perché siamo convinti che la didattica a distanza sia stato un valido ausilio per accompagnare comunque i ragazzi nello studio nel momento clou dell’emergenza, ma è evidente la rilevanza della didattica in presenza, anche per assicurare ai bambini il diritto alla socializzazione”. Lo ha annunciato il sindaco di Collecorvino Antonio Zaffiri ufficializzando quanto deciso nel corso della Conferenza dei Servizi svoltasi nei giorni scorsi tra Comune e Istituto Comprensivo al fine di fissare e concordare le modalità di rientro a scuola.

“E’ stato un incontro fruttuoso – hanno dichiarato il sindaco Zaffiri e la preside Terrigni che evidenzia ancor di più la collaborazione tra i due enti. Il primo dato è che, al netto di successive decisioni ministeriali sulla base dello sviluppo e della diffusione della pandemia, a oggi possiamo rassicurare le famiglie comunicando che il 14 settembre prossimo i nostri bambini faranno rientro a scuola, riappropriandosi delle proprie aule e dei propri spazi. Abbiamo sottoscritto il Piano di Rientro congiunto che fissa le attività che il Comune dovrà eseguire per apportare alcune modifiche e migliorie alle scuole. Personalmente – ha aggiunto il sindaco Zaffiri – voglio ringraziare la dirigente Terrigni, i suoi collaboratori e il presidente del consiglio d’istituto Paolo Tarquinii per il lavoro svolto perché consentirà ai nostri ragazzi di rientrare ciascuno presso il proprio plesso di iscrizione senza dover subire scomodi spostamenti. Infine ringrazio la Preside per l’impegno, la dedizione profusa e la collaborazione dimostrata con l’amministrazione comunale, che in questi anni le hanno permesso di guidare il nostro Istituto verso una crescita costante e per essere riuscita a portare il nome del Comune di Collecorvino in tutta Italia e in tante sedi istituzionali con successo grazie alle iniziative intraprese. Sappiamo che quest’anno lascerà la nostra scuola e sarà una grande perdita per la nostra Collecorvino ma sono sicuro che la vicepreside, la professoressa Floriana Peracchia, la maestra Annalisa Taresco referente del l grado e il gruppo docenti ormai consolidato continueranno a percorrere il percorso individuato alcuni anni fa insieme al nuovo dirigente che arriverà il 1 settembre. Intanto rivolgiamo un grosso in bocca al lupo alla Dirigente Terrigni, sicuro che continuerà a svolgere il suo lavoro con la passione che l’ha contraddistinta in questi anni”.