I continui controlli da parte dei Carabinieri della stazione di Collecorvino, coordinati dal Luogotenente Giovanni Deiedda, hanno portato questa mattina all’arresto in flagranza di reato di due giovani di età 19 e 23 anni residenti a Collecorvino che da qualche giorno a bordo di un veicolo di piccola cilindrata raggiungevano un terreno incolto in una delle periferie del paese. Nel corso dell’operazione di ricerca i militari hanno rinvenuto trentuno piante di canapa indiana alte circa 180 cm. Cosi nella mattinata di oggi all’alba è scattata l’operazione che ha sorpresi due ragazzi intenti ad inaffiare le piantagioni. Fermati per il reato di concorso nella coltivazione di marijuana i due giovani su disposizione del P.M. sono stati tradotti presso la casa circondariale di Vasto e Teramo.