Con l’ultima riunione organizzativa dedicata al trasporto scolastico ed alle mense, l’amministrazione comunale ha completato il percorso di riorganizzazione finalizzato a garantire a tutti gli studenti delle scuole di Pianella un rientro in piena sicurezza.

“Sotto il profilo infrastrutturale – spiega il sindaco Sandro Marinelli – abbiamo tempestivamente attivato le conferenze dei servizi con l’istituto comprensivo e grazie alla bravura dei tecnici siamo riusciti ad eseguire in tempi record gli adeguamenti strutturali che consentono in tutte le classi il rispetto della distanza di 1 metro  e, quindi, la possibilità di non indossare la mascherina durante le lezioni; non ci saranno modifiche agli orari di ingresso ed uscita degli alunni che restano invariati rispetto allo scorso anno poiché, in sinergia con la dirigenza scolastica, si sono individuate soluzioni logistiche in grado di prevenire gli assembramenti pur facendo iniziare le lezioni degli alunni alla stessa ora, come illustrato nel corso di una apposita riunione con tutte le rappresentanti di classe dell’istituto”

L’assessore con delega all’istruzione Sabrina Di Clemente spiega le novità in tema di trasporto e mense: “Dopo la chiusura delle iscrizioni al servizio scuolabus, gli uffici hanno predisposto i percorsi delle varie linee che consentono di accettare tutte le domande pervenute, rispettando i parametri di sicurezza previsti dai protocolli Covid; su tutti gli scuolabus sarà presente un assistente che verificherà la temperatura corporea, garantirà il corretto uso del dispenser igienizzante e l’obbligo di indossare la mascherina, con adeguata scorta per eventuali dimenticanze degli alunni; sarà altresì possibile per coloro che non hanno effettuato nei termini l’iscrizione, iscriversi fino al 21 settembre presso l’ufficio servizi sociali del comune ad una lista di attesa supplementare con l’obiettivo di garantire a tutti  il trasporto. In accordo con la dirigenza scolastica si è individuata la data del 19 ottobre per la ripresa del servizio mensa, per il quale sono stati ampliati gli spazi dedicati per evitare turni.”

“Sotto il profilo della sicurezza – conclude l’assessore alle manutenzioni Romeo Aramini-, abbiamo già avviato il rifacimento della segnaletica finalizzato a garantire percorsi ben delineati per i pedoni e nei prossimi giorni avvieremo l’attività di sfalcio delle erbe sulle strade comunali, prioritariamente curando quelle dove è previsto il transito degli scuolabus; sulle medesime arterie è in corso una attività ricognitiva per eliminare eventuali problemi inerenti il tracciato stradale.”