La IV Edizione del Premio letterario Internazionale “Ut pictura poesis – Fuerteventura 2020”, in lingua italiana e spagnola, organizzato dall’ Associazione italiana IrdiDestinazionearte, Presieduto dal Prof. Massimo Pasqualone, critico d’arte e letterario, docente di Lettere, tenutosi il 5 settembre 2020, presso il Parque Tecnologico de Fuerteventura, alla presenza del Console Onorario per l’ Italia D. Josè Carlos De Blasio, del Vice Presidente e Consigliere insulare per la Cultura, Patrimonio storico e diffusione del patrimonio culturale D. Andres Brianso Carcamo e del Direttore del Patronato del turismo di Fuerteventura D.Moises Jorge Naranjo.
La sessione di recupero invece è stata svolta a Sant’Eusanio del Sangro (CH) – Piazza Cesare de Titta, sabato 19 settembre 2020, alla presenza dei Professori Antonio Lera, Tiziano Viani, Angela Rossi, Massimo Pasqualone e del Sindaco, Raffaele Verratti.
Sono stati assegnati premi alla cultura a personalità di rilievo che, con la loro professionalità, hanno contribuito a dare lustro e merito a tutto ciò che la cultura rappresenta nel mondo, in tutte le sue molteplici manifestazioni, dall’ arte, alla letteratura, all’ impegno sociale. Tra queste personalità figura anche l’ormai noto poeta Abruzzese Nicola D’Angelo con la seguente motivazione: “Dalle tematiche del profondo io nasce la creatività della poesia di questo autore, sostenuto da una profonda fede che ricerca continuamente e che lo rende ammirevole nella vera condizione esistenziale.”
Intervistato il Prof. Pasqualone, ha riferito: “Nicola D’Angelo, unanimente conosciuto come il poeta Carabiniere, è uno straordinario scrittore di emozioni.”