Nella mattinata di sabato 16 gennaio, i Carabinieri della Compagnia di Penne, guidati dal Capitano Giovanni De Rosa, hanno effettuato controlli a tappeto sul territorio di competenza dell’area Vestina per verificare il rispetto delle norme anti Covid e per cui sono stati impegnati più di 14 uomini. I Militari, hanno fermato oltre 25 veicoli e identificato più di 40 persone su strada, controllato 5 locali pubblici, contestando la violazione amministrativa del Dpcm a 4 individui, tra i 18 e i 71 anni. Una coppia, residente a Rosciano, individuata e controllata a Nocciano, è risultata essere sottoposta a quarantena sanitaria ma si era tranquillamente recata in altro comune, con il proprio veicolo, per effettuare degli acquisti e di conseguenza deferiti a piede libero. A Penne, nei pressi di un locale, i militari hanno poi sorpreso alcune persone sprovviste dei dispositivi di protezione individuale e, pertanto, contravvenzionati. Inoltre durante i controlli, sempre a Penne, sono state elevate due contravvenzioni al codice della strada e una persona è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza, in quanto al momento del controllo alla guida del proprio veicolo, a seguito della sottoposizione di accertamento con etilometro è risultato avere dei livelli abbondantemente oltre il limite.