Nel weekend scorso presso il comune di Collecorvino si sono svolti gli screening di massa sulla popolazione. È la seconda volta che l’amministrazione, guidata dal sindaco Antonio Zaffiri, organizza questo importante controllo. I primi test sulla popolazione scolastica e non, furono organizzati subito dopo le festività natalizie. «Abbiamo preferito questa volta lavorare su due linee – spiega il sindaco – Una nel centro storico, presso la sala polivalente “Ivo Padula”, l’altra presso la delegazione comunale di Congiunti. In due giornate – prosegue – Sono stati effettuati 1372 tamponi di cui 14 sono risultati positivi (2 non residenti). Positività che dovranno essere confermati dalla Asl di Pescara tramite tampone molecolare». Lo stesso sindaco poi loda il senso di responsabilità dei cittadini che ancora una volta hanno risposto in maniera numerosa allo screening lanciando poi un monito a non abbassare la guardia. «Vogliamo ringraziare innanzitutto tutti i cittadini, il personale scolastico ed i tanti bambini che si sono sottoposti al test con senso di responsabilità, ma soprattutto gli infermieri ed i volontari della Misericordia Moscufo-Collecorvino che si sono messi a disposizione della cittadinanza. Invitiamo i concittadini – chiude Zaffiri – Ad indossare la mascherina, igienizzare le mani e ad avere un comportamento che non favorisca la trasmissione del virus».